Scooter Elettrici per disabili e anziani

FINANZIAMENTI

Personalizzati IN SEDE

Ti aspettiamo in Sede

Questo tipo di scooter elettrico non è solo un semplice mezzo di trasporto ma è, soprattutto, un vero e proprio aiuto per tutti quei disabili (e anziani) che hanno problemi motori.

Grazie all’estrema maneggevolezza del mezzo, che ne consente un utilizzo semplice e sereno si potrà riacquistare la libertà di movimento e uscire da casa senza dipendere da nessuno.

Quale scooter scegliere?

Si può scegliere tra una vasta gamma di modelli:

  • Scooter pieghevoli: facilmente ripiegabili e pronti per il trasporto, sono ideali per la persona attiva e che ama viaggiare. Inoltre, gli scooter pieghevoli (spesso chiamati scooter da viaggio) sono smontabili in parti molto leggere ed entrano nel bagagliaio dell’automobile;
  • 3 ruote: è uno scooter con eccellente manovrabilità. Sono ideali sia per spostamenti indoor che per quelli all’esterno. Gli scooter di questa categoria offrono una vasta gamma di funzionalità tra cui: sedili girevoli, cestelli e altro;
  • 4 ruote: sono progettati per la massima stabilità e costruiti specificamente per uso esterno. Alcuni modelli più grandi hanno pneumatici tassellati e una certa altezza dal suolo; ideali per tutti i terreni, anche i più impervi.

Caratteristiche tecniche degli scooter

Questi scooter, di cui esistono anche modelli biposto e con vari accessori come il tettuccio per la pioggia, presentano un motore elettrico che può essere ricaricato attraverso una qualunque presa elettrica. Il motore è, dunque, ecologico e poco inquinante. Generalmente, l’autonomia massima di uno scooter si aggira intorno ai 40 – 45 km. La velocità massima che si può raggiungere in transito è di 12 km/h (di 15 km/h per i motori più potenti).

Per quanto riguarda le batterie, nella maggior parte dei casi, si tratta di una coppia di batterie della dimensione di 12 v per 50 Ah. Carica minima 7/8 ore. Il costo di una ricarica è totalmente trascurabile ed il consumo energetico è simile a quello necessario per il telefonino. Questi scooter possono supportare anche pesi piuttosto grandi, che possono arrivare fino a 160 kg. Infatti, gli scooter sono pensati anche per agevolare tutte quelle persone dalla massa corporea molto elevata, che fanno molta fatica a camminare da sole. Gli scooter non hanno problemi ad affrontare le salite, in quanto anche la versione meno potente è in grado di superare le salite con una pendenza del 10%. Di solito il rapporto viene calcolato per una persona di 75/80 kg.

Anche il funzionamento è progettato con particolare attenzione alla praticità: il controllo delle funzionalità si trova proprio accanto o sul manubrio, mentre la persona è comodamente seduta sul sedile regolabile. Grazie alle ruote anteriori di diametro ridotto l’inversione di marcia si effettua in uno spazio molto contenuto. A garantire l’assoluta sicurezza vi sono le ruote anti-ribaltamento (sempre presenti). Pure la sicurezza degli spostamenti non è lasciata al caso, visto che lo scooter è dotato di un sistema di illuminazione completo frontale e posteriore con luci led e luci laser per guida con direzione assistita.

Il prezzo cambia in funzione del modello, della marca e delle caratteristiche. In linea generale, si aggira nella fascia compresa fra i 1.200  e i 3,000 euro, ma può raggiungere anche cifre vicine ai 6.000 euro per i modelli top di gamma. In molti casi, la persona può anche usufruire di vari sconti e agevolazioni fiscali.

 

Quali sono le agevolazioni fiscali per chi deve acquistare uno scooter elettrico

La specifica natura di ausilio medico permette, come già detto, di accedere ad una serie di agevolazioni economiche e benefici fiscali che ne rendono l’acquisto molto meno oneroso di quanto si possa immaginare!

In primo luogo, l’IVA su questo tipo di supporti è agevolata e ridotta al 4%; in quanto ausili medici, questi scooter per anziani e disabili beneficiano di detrazione fiscale IRPEF in fase di dichiarazione dei redditi, per il 19% dell’importo complessivo!

Suggeriamo inoltre di informarsi presso il comune di residenza, perché in base alla regione di riferimento cambiano i regolamenti ed esistono normative e regolamentazioni per accedere anche a contributi speciali per l’acquisto di un simile ausilio, il cui principale scopo è l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Dove possono circolare?

Le norme di uso sono dettate dal Codice della Strada e dal suo Regolamento di attuazione, modificato il 29 luglio 2010 con la legge n. 120/2010 “Disposizioni in materia di Sicurezza stradale”, che ha cambiato in parte il precedente regolamento.

In base a quanto emerge dall’art. 190 del CdS (comportamento dei pedoni) gli scooter elettrici, alla stregua dei pedoni:

  1. possono circolare su marciapiedi, banchine, viali e altri spazi per essi predisposti.
  2. Se questi spazi sono ingombri, interrotti oppure non abbastanza larghi i pedoni, alias gli scooter elettrici per disabili, devono circolare sul margine della carreggiata in senso però opposto al senso di marcia dei veicoli, in modo da causare un intralcio minimo alla circolazione.
  3. Se lo scooter elettrico va fuori dai centri urbani e si trova su una carreggiata a due sensi di marcia deve rispettare la regola di occupare la carreggiata opposta al senso di marcia.
  4. Se invece si trova su una strada extraurbana a senso unico di circolazione, allora la carrozzina o lo scooter dovranno viaggiare sul margine destro rispetto alla direzione di marcia dei veicoli.
  5. Se lo scooter elettrico per disabili necessità di attraversare la strada, dovrà usufruire degli attraversamenti pedonali e dei sotto e sovrappassi.

É, inoltre, importante sottolineare che gli scooter elettrici per disabili sono esentati non solo dal bollo sui veicoli ma anche dall’assicurazione RCA, perchè per il codice della strada questi scooter, anche se asserviti da motore NON rientrano – come già detto – nella definizione di veicoli.

Possedere un motorino per anziani e disabili non richiede spese particolari, le stesse spese di manutenzione dello scooter non sono molto alte. Bisogna ricordarsi di controllare periodicamente l’efficienza degli pneumatici, del freno e della batteria. In ogni caso i servizi di assistenza e i ricambi sono abbastanza economici.

FINANZIAMENTI

Personalizzati IN SEDE

Ti aspettiamo in Sede

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

WhatsApp

Utilizziamo i cookie per monitorare le statistiche e personalizzare le nostre operazioni di marketing. Se si clicca per procedere al sito, si acconsente al nostro uso dei cookie. Ulteriori informazioni sul nostro uso dei cookie, incluso istruzioni su come disabilitarli.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi