SHOULDFIX II

SHOULDFIX II

In stock

L’immobilizzatore per spalla e braccio Should Fix II è un dispositivo medico di classe I , fabbricato secondo i requisiti richiesti dalle Direttive 93/42/CEE e 2007/47/CEE .
Si tratta in realtà di uno dei migliori strumenti di riabilitazione presenti in commercio, date le sue caratteristiche a dir poco eccellenti!
Vediamone alcune:
l
La sacca reggibraccio in tessuto imbottito velcrabile avvolge comodamente il braccio, permettendogli di rilassarsi e di scaricare il suo peso.
Ciò evita eventuali affaticamenti muscolari e tendinei, che potrebbero peggiorare le condizioni.
l
Il sistema con cui è pensato, fa sì che il carico del braccio non gravi sul collo e di conseguenza non causi altri tipi di fastidi.
Al posto di un’unica fascia che si lega dietro al collo e che potrebbe arrecare abrasioni localizzate, esso è infatti dotato di due morbide bretelle velcrate che si incrociano dietro alla schiena, favorendo una corretta distribuzione del peso.
l
L’immobilizzatore è universale perché le sue bande elastiche lo rendono adattabile a braccia di tutte le misure; inoltre è ambidestro, quindi perfetto sia per il braccio destro che per quello sinistro.
l
La fascia contenitiva in tessuto imbottito velcrabile consente il massimo range di regolazione, si qui quindi posizionare in base alle esigenze specifiche (seguendo fedelmente le indicazioni del medico o del tecnico ortopedico).
l
La fascetta blocca – gomito in tessuto reticolare assicura maggiore stabilità, comfort e sicurezza per il braccio e per la spalla.
Per favorire l’igiene personale, è possibile rimuovere l’immobilizzatore Should Fix II con grande praticità, anche in maniera del tutto autonoma, se non si può contare sull’aiuto di un’altra persona.

Availability: Disponibile Categoria:

Descrizione

L’immobilizzatore per spalla e braccio Should Fix II è un dispositivo medico di classe I , fabbricato secondo i requisiti richiesti dalle Direttive 93/42/CEE e 2007/47/CEE .
Si tratta in realtà di uno dei migliori strumenti di riabilitazione presenti in commercio, date le sue caratteristiche a dir poco eccellenti!
Vediamone alcune:
l
La sacca reggibraccio in tessuto imbottito velcrabile avvolge comodamente il braccio, permettendogli di rilassarsi e di scaricare il suo peso.
Ciò evita eventuali affaticamenti muscolari e tendinei, che potrebbero peggiorare le condizioni.
l
Il sistema con cui è pensato, fa sì che il carico del braccio non gravi sul collo e di conseguenza non causi altri tipi di fastidi.
Al posto di un’unica fascia che si lega dietro al collo e che potrebbe arrecare abrasioni localizzate, esso è infatti dotato di due morbide bretelle velcrate che si incrociano dietro alla schiena, favorendo una corretta distribuzione del peso.
l
L’immobilizzatore è universale perché le sue bande elastiche lo rendono adattabile a braccia di tutte le misure; inoltre è ambidestro, quindi perfetto sia per il braccio destro che per quello sinistro.
l
La fascia contenitiva in tessuto imbottito velcrabile consente il massimo range di regolazione, si qui quindi posizionare in base alle esigenze specifiche (seguendo fedelmente le indicazioni del medico o del tecnico ortopedico).
l
La fascetta blocca – gomito in tessuto reticolare assicura maggiore stabilità, comfort e sicurezza per il braccio e per la spalla.
Per favorire l’igiene personale, è possibile rimuovere l’immobilizzatore Should Fix II con grande praticità, anche in maniera del tutto autonoma, se non si può contare sull’aiuto di un’altra persona.
Il tessuto di questo dispositivo consente un lavaggio manuale a 30° con l’utilizzo di un detergente neutro (mai usare la candeggina).
L’impiego corretto di questo strumento riabilitativo si mostrerà molto efficace per diversi tipi di problematiche:
l
Fratture composte dell’omero
l
Lussazioni gleno-omerali
l
Distorsioni della spalla
l
Trattamento post-operatorio delle fratture omerali e negli interventi per lussazione gleno-omerale
l
Trattamento post-operatorio delle tenorrafie del capo lungo il bicipide omerale
Anche se molto elastico, l’immobilizzatore non deve stringere l’arto, in modo da consentire una corretta circolazione sanguigna e non premere su nervi o parti doloranti.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg